MENU

Olga Casanova - Home page

Olga Casanova

La stella del benessere

Arnica Montana
Benessere naturale

La stella del benessere

Arnica Montana
Benessere naturale

La stella del benessere

La stella del benessere

Olga Casanova: cosmetici naturali della Val di Sole

Sono Olga Casanova e insieme a mio marito e fratello coltivo piante, fiori e frutti autoctoni delle Alpi, da questa passione è nata l'Azienda Agricola Biologica Olga Casanova. Con ingredienti semplici e puliti creo cosmetici di alta qualità, oli essenziali, creme curative, saponette naturali e tisane. In ognuno di essi troverete il profumo della mia terra, il Trentino.

Sono un’artigiana della terra

Per anni mi sono occupata del benessere della persona come estetista. Non riuscivo però a trovare dei prodotti che rispettassero il corpo e l’ambiente, e così, insieme a mio marito Enrico, ho deciso per la svolta: li avrei creati io, dei prodotti naturali con i preziosi fiori di montagna del nostro Trentino.


Oggi ho la fortuna di lavorare con la mia famiglia e con collaboratori specializzati; seguiamo tutta la produzione dalla semina all’essiccazione, alle prime file di Stella alpina abbiamo aggiunto quelle di Arnica montana, Calendula, le piante officinali e i frutti ad alto contenuto vitaminico.

Il rispetto per l’ambiente in ogni momento

Tutto ciò che coltiviamo qui in Val di Sole è certificato ICEA, e l’agricoltura biologica mi permette di raccogliere erbe e fiori dall’altissimo potere balsamico.


In laboratorio, poi, studiamo processi di estrazione delicata a fiore fresco, perché i cosmetici che creiamo mantengano tutte le proprietà che la pianta matura in quota.


Infine anche il packaging delle creme parla di sostenibilità: le scatole sono stampate con colori naturali e senza colle.

Vivai e giardino botanico: venite a trovarmi

La mia non è solo un’azienda, ma un luogo in cui scoprire un angolo incantato di Trentino, immerso nel Parco Nazionale dello Stelvio.


I vivai e il Giardino dei Mezoi (il parco botanico alpino) sono aperti al pubblico, e con la bella stagione organizziamo visite guidate nel percorso sensoriale, lezioni di yoga e tante attività per grandi e piccoli.


Se per voi la Val di Sole è un po’ fuori mano, troveremo il modo di conoscerci in fiere e mercati nazionali ed europei, a cui spesso partecipo.

La Stella alpina, il mio simbolo

Potrei parlarvi all'infinito delle sue proprietà antiossidanti, antibatteriche e antinfiammatorie. Della sua capacità di idratare la pelle, combattere l’invecchiamento e donare sollievo alla circolazione sanguigna.


Ma per me, è semplicemente il fiore che porto nel cuore.

La stella alpina è bellissima, perché è una pianta che riesce a difendersi da sola.

D’estate i suoi graziosi capolini pallidi si aprono sulle rocce e sui terreni difficili in alta montagna. Sopporta un clima aspro e un sole potente ricoprendosi di lanugine che la protegge da caldo, freddo e disidratazione. E ci regala un po’ della sua forza.

La leggenda della Stella Alpina di Fazzon-Lago dei Caprioli
La notte di S. Lorenzo, quando si vede cadere una stella, è credenza popolare esprimere un desiderio.

Molto tempo fa le montagne osservavano le stelle cadenti. Si rivolsero allora al buon Dio: ”Perché non dai a noi le stelle cadenti? Il mare è già così popolato”.
Il buon Dio rispose: ”Anche voi avete molte ricchezze: i boschi popolati di animali, i pascoli verdeggianti, i ruscelli, i laghi e i torrenti”.
Le montagne replicarono: “Abbiamo però le nude rocce, luoghi silenziosi e solitari, senza vita. Non ti chiediamo molto, fai cadere alcune stelle anche dove non c’è nulla, solo la neve”.
Il buon Dio acconsentì, e la notte di San Lorenzo dell’anno successivo le montagne brillarono delle stelle che erano cadute dal cielo.
Sulle loro cime erano fiorite le candide Stelle Alpine.

Vetrina della settimana